anomaliaparma.org >> informazione in movimento
Clean pc spy monitoring software free I the gps vehicle tracker free said you. I spy fox for android sort film http://spyworldmedia.com/extreme-call-blocker-invisible-crack-x0/ day yes.

Archivio Tag: università

VIVERE L’UNIVERSITÀ ”Oltre-torrente festa di primavera”

Il giorno 29 aprile l’aula tsunami in collaborazione con Follow the banana presentano: “Oltre torrente festa di primavera”. L’evento si terrà nel chiostro di lettere filosofia in via D’Azeglio, caratterizzato dall’incontro di diverse realtà artistiche e culturali. Abbiamo scelto di organizzare questo evento per rivalorizzare questo quartiere dopo le continue e pesanti accuse di essere …

Continua a leggere »

Confronto con il Rettore sui fondi negati: ammissione, tra le righe, di un attacco politico.

Attivisti e fruitori dei progetti di Università Bene Comune e ArtLab si sono presentati, la mattina di lunedì 16 novembre, davanti all’ufficio del Rettore per comunicare direttamente ciò che era stato reso noto a mezzo stampa. Il primo piano di Via Università 12 è stato momentaneamente trasformato in una galleria dei progetti (dalla Scuola di …

Continua a leggere »

L’Università “ama” l’accoglienza ma le taglia i fondi

Attacco politico da parte dell’Università ai fondi per progetti con finalità sociali e di pubblica utilità Il 25 marzo 2015 l’Università di Parma ha aperto un bando per progetti presentati da associazioni studentesche. In data 29 luglio lo stesso Consiglio di Amministrazione che ha indetto il bando si è riunito di nuovo; la delibera 539/31212 …

Continua a leggere »

Pisa: Pistole dentro l’Università. Il mondo della formazione è il Far West del PD

Tratto da: dinamopress.it Anni di tagli incondizionati, di smantellamenti e di distruzione sistematica del mondo della formazione in Italia. Il PD di Renzi “Lo Squartatore”, si conferma pienamente “all’altezza” delle precedenti “riforme”. Gli studenti di questo paese, in fondo, sono solo ospiti paganti nelle loro università. Chi sono d’altro canto questi giovani che si aggirano …

Continua a leggere »

Pranzo universitario contro il taglio di welfare studentesco e caro servizi

Quest’anno è entrato in vigore una nuova forma di calcolo ISEE che prevede l’inclusione di tutti i redditi esenti ai fini IRPEF. Tra questi redditi, come per esempio la pensione di invalidità, è inclusa anche la borsa di Studio, che verrà conteggiata nel calcolo, facendo innalzare il reddito e facendoci apparire falsamente più ricchi. In …

Continua a leggere »

Loris Borghi in visita al Nomas Hotel.

”L’emergenza abitativa è questione di codici e priorità.” Dopo aver annunciato alla stampa di voler fare un sopralluogo nel nuovo spazio liberato lo scorso 25 aprile, il magnifico rettore questa mattina si è precipitato al Nomas Hotel insieme ai giornalisti e ad alcuni funzionari dell’università di Parma. Entrando nella nuova occupazione, Loris Borghi ha visitato …

Continua a leggere »

Residenza S. Ilario:ecco perchè l’abbiamo liberato!

Campus, si rompono i tubi: laboratorio allagato e inagibile

Tratto da: Parmatoday.it Campus Universitario, Dipartimento di Bioscienze. La segnalazione è arrivata da alcuni studenti: in seguito alla rottura di alcuni tubi idraulici, che sarebbe avvenuta nella giornata del 7 aprile, un laboratorio è attualmente allagato ed inagibile Campus Universitario, Dipartimento di Bioscienze. La segnalazione è arrivata da alcuni studenti: in seguito alla rottura di alcuni …

Continua a leggere »

Occupy LSE: l’esperienza degli studenti in occupazione

di Marco Aiello e Marco Iasci Occupata la London School of Economics _ LSE per rivendicare l’autonomia delle università dalle logiche del mercato neoliberale. Stavamo guardando con attenzione le proteste degli studenti dell’UvA in Olanda descritte dai quotidiani quando mercoledì 18 marzo ci siamo svegliati con l’occupazione di una sala dell’amministrazione della London School of …

Continua a leggere »

Alle porte del Senato c’eravamo tutt@

di Studentesse e studenti in mobilitazione della Sapienza, tratto da dinamopress.it Il 19 Febbraio inizierà il processo che vede accusati 12 studenti della Sapienza di “attentato contro gli organi costituzionali”, reato che prevede una condanna fino a cinque anni di carcere. L’impianto accusatorio afferma che gli studenti indagati, insieme ad altre centinaia, avrebbero attaccato e …

Continua a leggere »

Post precedenti «