anomaliaparma.org >> informazione in movimento
Clean pc spy monitoring software free I the gps vehicle tracker free said you. I spy fox for android sort film http://spyworldmedia.com/extreme-call-blocker-invisible-crack-x0/ day yes.

Archivio Tag: salute

Campagna STOP TTIP

lobbyttip1

La campagna STOP TTIP Italia è promossa da una rete internazionale che a livello italiano conta circa 300 organizzazioni. Cos’è il TTIP? Il TTIP è un accordo in corso di negoziazione tra Stati Uniti e Unione Europea. Vuole eliminare regolamenti, standard, norme e dazi per aumentare i commerci transatlantici. Con l’alibi di un’omogeneizzazione delle normative, …

Continua a leggere »

IL PRESERVATIVO TI STA SUL CAZZO?! BENE!

  GeneRiot ti propone una simpatica campagna di prevenzione dalle malattie sessualmente trasmissibili, distribuendo gratuitamente profilattici, con lo scopo di sensibilizzarti verso un argomento che viene, delle volte, lasciato al caso. A tutt* piace intingere il biscotto nella tazza, o farsi buttare un salame nel corridoio, o semplicemente sperimentare tanti giochini biricchini che stimolano la …

Continua a leggere »

28M – Occupato l’inceneritore: lo Sblocca Italia si combatte anche così!

Questa mattina una sessantina di attiviste e attivisti si sono posizionati davanti ai cancelli dell’inceneritore, impedendo l’accesso ai camion. Verso le 12 un responsabile degli impianti di Reggio Emilia ha incontrato i manifestanti e gli ha promesso la riapertura di un tavolo di trattative con i dirigenti di Iren e la riattivazione del numero di …

Continua a leggere »

Molto più di 194

Tratto dal blog di Ambrosia   Agire la libertà di scelta e il diritto alla salute è in questo paese sempre più difficile. I tentativi di erosione delle poche leggi esistenti in materia di diritti riproduttivi e sessuali sono sempre più diffusi. La stessa legge 194 è già svuotata dall’interno. Anche se in modo differenziato …

Continua a leggere »

Rete Diritti in Casa Parma e No Inceneritori Emilia Romagna: le rivendicazioni!

Venerdì 29 novembre si è tenuto un altro importante passaggio di lotta a Parma. Nella mattinata circa un centinaio di persone tra attivisti dell’Assemblea permanente No Inceneritori, famiglie sotto sfratto e militanti della Rete Diritti in Casa si sono dati appuntamento presso la sede cittadina di Iren, la multiutility che gestisce oltre ai rifiuti e …

Continua a leggere »

Comunicato in risposta al GCR – I Pasdaran della rivoluzione (mancata)

In Iran, dopo la rivoluzione islamista del ’79, nel neonato Stato Islamico, che equiparava la figura del capo del governo a quella del massimo esponente del mantenimento della legge islamica, fu istituito un corpo di cittadini col compito di difendere la Repubblica islamica dai nemici della religione. E’ in quel momento che nacque la repressione, …

Continua a leggere »

Inceneritore, rischio per un disegno di legge. Barbati: “Una montagna di rifiuti in arrivo a Parma”

Tratto da: parmatodat.it “Una montagna di rifiuti proveniente da ogni parte d’Italia è in partenza per gli inceneritori di Parma e Modena, pronta a riempire le tasche delle multiutility Hera e Iren. È il rischio contenuto nella bozza del disegno di legge collegato alla legge di stabilità, che all’articolo 23 prevede una ‘rete nazionale integrata …

Continua a leggere »

Oggi abbiamo occupato l’inceneritore di Parma. Abbiamo compiuto un’azione illegale.

Perchè? Perchè è all’interno di questa legalità che si compie la devastazione del territorio e del nostro diritto alla salute. Infatti la Società Nanodiagnostics di Modena dà un’esauriente descrizione delle conseguenze derivanti dalle emissioni degli inceneritori, evidenziando come numerose patologie derivino proprio dall’insistenza in territori limitrofi: cancro, effetti sulla respirazione, malformazioni fetali e tumori infantili, …

Continua a leggere »

Parma – Bloccato l’inceneritore: oggi non si brucia nessun rifiuto!

www.globalproject.info Attivisti dei Centri Sociali dell’Emilia Romagna hanno bloccato ed occupato l’inceneritore di Parrma, gestito da Iren. Arrivati all’impianto lo hanno occupato, erigendo una barricata ed impedendone l’attività.La giornata continua dopo il blocco totale con un’iniziativa in piazza alle ore 16.00 Un impianto che come tutti gli inceneritori rappresenta una scelta di distruzione ambientale in …

Continua a leggere »

16 NOVEMBRE #STOPBIOCIDIO: I LORO PROFITTI SONO I NOSTRI TUMORI

La questione rifiuti occupa prepotentemente gli spazi mediatici main stream del nostro Paese, assumendo sempre più i bordi rossi dell’emergenza. Una tematica che rende evidente l’immobilismo degli enti locali, strozzati dal ricatto del debito, e da un groviglio di interessi politico-economici, che pesano gravemente sulle scelte che coinvolgono le popolazioni residenti, il loro diritto alla …

Continua a leggere »

Post precedenti «