anomaliaparma.org >> informazione in movimento
Clean pc spy monitoring software free I the gps vehicle tracker free said you. I spy fox for android sort film http://spyworldmedia.com/extreme-call-blocker-invisible-crack-x0/ day yes.

Archivio Tag: inquinamento

Le 44 aree ‘invivibili’ più inquinate d’Italia. La mappa del Ministero della Salute

Ben 44 aree del nostro Paese sono inquinate oltre ogni limite di legge   Dati più che allarmanti direttamente dal Ministero della Salute; in Italia esistono ben 44 aree inquinate oltre ogni limite di legge, in cui l’incidenza di tumori sta aumentando statisticamente a dismisura. Nelle zone maggiormente contaminate, le malattie tumorali sono aumentate anche del …

Continua a leggere »

Comunicato in risposta al GCR – I Pasdaran della rivoluzione (mancata)

In Iran, dopo la rivoluzione islamista del ’79, nel neonato Stato Islamico, che equiparava la figura del capo del governo a quella del massimo esponente del mantenimento della legge islamica, fu istituito un corpo di cittadini col compito di difendere la Repubblica islamica dai nemici della religione. E’ in quel momento che nacque la repressione, …

Continua a leggere »

Inceneritore, rischio per un disegno di legge. Barbati: “Una montagna di rifiuti in arrivo a Parma”

Tratto da: parmatodat.it “Una montagna di rifiuti proveniente da ogni parte d’Italia è in partenza per gli inceneritori di Parma e Modena, pronta a riempire le tasche delle multiutility Hera e Iren. È il rischio contenuto nella bozza del disegno di legge collegato alla legge di stabilità, che all’articolo 23 prevede una ‘rete nazionale integrata …

Continua a leggere »

Oggi abbiamo occupato l’inceneritore di Parma. Abbiamo compiuto un’azione illegale.

Perchè? Perchè è all’interno di questa legalità che si compie la devastazione del territorio e del nostro diritto alla salute. Infatti la Società Nanodiagnostics di Modena dà un’esauriente descrizione delle conseguenze derivanti dalle emissioni degli inceneritori, evidenziando come numerose patologie derivino proprio dall’insistenza in territori limitrofi: cancro, effetti sulla respirazione, malformazioni fetali e tumori infantili, …

Continua a leggere »

16 NOVEMBRE #STOPBIOCIDIO: I LORO PROFITTI SONO I NOSTRI TUMORI

La questione rifiuti occupa prepotentemente gli spazi mediatici main stream del nostro Paese, assumendo sempre più i bordi rossi dell’emergenza. Una tematica che rende evidente l’immobilismo degli enti locali, strozzati dal ricatto del debito, e da un groviglio di interessi politico-economici, che pesano gravemente sulle scelte che coinvolgono le popolazioni residenti, il loro diritto alla …

Continua a leggere »

#STOP INCENERITORI IN EMILIA-ROMAGNA : verso un percorso regionale di mobilitazione contro Inceneritori e multiutility

Il tema della gestione dei rifiuti diviene terreno scivoloso su cui si innestano, in modo drammatico, questioni che vanno dalla devastazione di interi territori, al biocidio, passando per l’annientamento del diritto alla salute e gli enormi affari delle ecomafie. Significativa ed allarmante è la situazione in Emilia Romagna, ad oggi, registrata tra i territori più …

Continua a leggere »

Finanziarizzazione dei beni comuni e pratiche di liberazione

Gli incontri, che si sono tenuti a Parma il 26 e il 28 Settembre, sono stati la seconda tappa del percorso cominciato in luglio presso il monte Amiata: comitati e movimenti, che affrontano diverse battaglie territoriali, si sono ritrovati in un appuntamento di respiro nazionale per confrontarsi e trovare una prospettiva collettiva e comune nell’ambito …

Continua a leggere »

L’accensione del forno inceneritore, giorno nero per Parma

di A.L.B.A. Parma – Parma Bene Comune Il 28 agosto per Parma è stato un giorno nero: l’inceneritore che la cittadinanza assolutamente non vuole e che a breve, anche per le normative europee, sarà illegittimo, è stato acceso. Per decisione dei giudici, si dice: in realtà quei giudici sono stati chiamati a sentenziare su questioni …

Continua a leggere »

Parma 26/28 settembre – Dall’Amiata a Parma: finanziarizzazione dei beni comuni e pratiche di liberazione

Il dibattito sulla sottrazione delle risorse territoriali dalla morsa speculativa dei grandi centri di potere finanziario, che nel giugno 2011 (Referendum Acqua Pubblica) ha aperto un grande spazio di partecipazione attiva sui territori, resta, ad oggi, attualissimo e presente in tutto il Paese. Non solo. La questione della riappropriazione dal basso dei beni comuni, è …

Continua a leggere »

Inceneritore, Anonymous attacca il sito di Iren Emilia e diffonde dati riservati

Tratto da: parmatoday.it Dopo aver attaccato i siti di Iren Energia che quello di Iren Ambiente per protestare contro il rigassificatore di Livorno oggi il collettivo Anonymous annuncia di aver prelevato alcuni dati ed informazioni private, per circa 800 Mb, dal sito di Iren Emilia Dopo aver attaccato i siti di Iren Energia e quello di Iren …

Continua a leggere »

Post precedenti «