anomaliaparma.org >> informazione in movimento
Clean pc spy monitoring software free I the gps vehicle tracker free said you. I spy fox for android sort film http://spyworldmedia.com/extreme-call-blocker-invisible-crack-x0/ day yes.

Archivio Tag: diritto allo studio

Come riparte la nostra scuola?

Assemblea pubblica mercoledì 23 settembre alle ore 21 presso la Sala Civica Bizzozero di Parma. Dopo l’approvazione della L.107 ad inizio luglio, la scuola italiana ricomincia con diverse novità. Vogliamo confrontarci sugli effetti di questa legge e sulla situazione attuale delle scuole di Parma, per valutare insieme spazi possibili di azione comune. Partendo dal confronto …

Continua a leggere »

Parma – La scuola è in decadenza, noi facciamo resistenza!

Oggi, 15 novembre 2013, a Parma, gli studenti delle scuole superiori, coordinati con le altre realtà studentesche regionali, si sono riversati in corteo per le strade della città rivendicando il diritto allo studio, ad una scuola di qualità e alla portata di tutti. Un’intera generazione privata della possibilità di immaginare un’alternativa oltre la crisi, ha …

Continua a leggere »

15 novembre: manifestazione studentesca

17 Novembre 1939, Praga. 1200 studenti vengono arrestati e deportati nei campi di concentramento nazisti in occasione del corteo funebre di un loro compagno, Jan Opletal, colpito da un’arma da fuoco della polizia durante la manifestazione svoltasi pochi giorni prima. Nove di loro vengono immediatamente giustiziati senza processo. Il 15 Novembre 2013, in occasione del …

Continua a leggere »

B come Bugie: referendum sul finanziamento comunale alle scuole paritarie private

La Curia, la FISM, il PD, il PDL, la Lega Nord, dicono che… Dicono che il sistema integrato pubblico/privato per la scuola dell’infanzia è efficiente ed economico tanto da garantire un posto a tutti i bambini. È FALSO. A giugno del 2012 le famiglie di 423 bambini che avevano chiesto l’iscrizione a una scuola pubblica …

Continua a leggere »

Appello nazionale del Comitato Art.33: “Bologna riguarda l’Italia”

Referendum comunale sui finanziamenti pubblici alle scuole private Bologna riguarda l’Italia A chi è disposto a battersi per la scuola pubblica. A chi ritiene che le politiche di tagli alla scuola pubblica e finanziamento a quella privata tradiscano l’articolo 33 della Costituzione nel suo spirito autentico, là dove stabilisce che: “La Repubblica detta le norme …

Continua a leggere »

#19 Gennaio: Rifiutiamo il futuro che ci viene imposto e riscriviamo noi il nostro futuro!

Ieri, 19 gennaio, il Collettivo studentesco di Parma, Parma Parallela, Anomalia Parma, gli Studenti Autorganizzati di Reggio Emilia e il Collettivo degli Studenti di Rimini, hanno convocato un’assemblea pubblica sotto i portici del grano a Parma, ormai luogo simbolo delle proteste cittadine. Si è sottolineata l’importanza e la volontà di fare rete perchè la giornata …

Continua a leggere »

#19 Gennaio: Assemblea autoconvocata in difesa della scuola pubblica

L’ ennesima riforma scolastica porta al continuo smantellamento e privatizzazione della scuola pubblica. La situazione scolastica colpisce tutte le scuole, di ordine e di grado, dalle elementari all’università. Da ormai troppo tempo la scuola statale è sotto attacco da parte delle maggioranze governative: non ci sono mai investimenti, neanche per le strutture, sono stati tagliati …

Continua a leggere »

Adelante! La lotta non è un salotto tv

di Adele Marri Forse è il momento giusto, forse la violenza sulle nostre vite è diventata così pressante, forse ci si sente così inermi che il bisogno di resistere è il bisogno più urgente. Il video della contestazione del 19 Novembre all’inaugurazione dell’anno accademico dell’Università di Parma ha fatto il giro del paese e ha …

Continua a leggere »

Manifestazione della scuola a Parma: tutta la scuola si ribella!

di Roberta Roberti (Flc – “La scuola siamo noi”) Da ormai troppo tempo la scuola statale è sotto attacco da parte delle maggioranze governative: non ci sono mai investimenti, neanche per le strutture, sono stati tagliati ben oltre 8 mld e quasi 150.000 posti di lavoro, è stato fortemente aumentato il numero degli alunni per …

Continua a leggere »

24 novembre: sciopero della scuola

In occasione dello sciopero generale della scuola indetto dai sindacati Cisl-Scuola, UIL-Scuola, SNALS, GILDA-UNAMS, FLC-CGIL, Cobas, gli studenti scendono in piazza a fianco dei professori per far sentire il proprio dissenso alla nuova riforma Profumo e in generale l’austerità imposta dall’Europa dei banchieri che pre­vede lo smantellamento degli organi collegiali, annullan­do le conquiste dei diritti …

Continua a leggere »

Post precedenti «