anomaliaparma.org >> informazione in movimento
Clean pc spy monitoring software free I the gps vehicle tracker free said you. I spy fox for android sort film http://spyworldmedia.com/extreme-call-blocker-invisible-crack-x0/ day yes.

Archivio Tag: diritti di cittadinanza

Housing Right Coalition. Workshop: Co-researching Urban Commons

Italian  version Co-ricercare il comune urbano 1-5 giugno 2016 – Meeting di comitati e network da più di 20 paesi europei si incontrano allo Spazio di Mutuo Soccorso a Milano e Nomas a Parma L’obiettivo di questo atelier è quello di condividere le diverse esperienze militanti sul neo-mutualismo, ossia sulle pratiche autogestite di aiuto sociale. …

Continua a leggere »

European Coalition for the Right to Housing and to the City. Meeting in Milan and Parma 1-4 June

Dal 1 al 4 Giugno 2016, a Milano e a Parma (Italia), si svolgerà un meeting della Coalizione Europea per il Diritto all’Abitare e alla Città. Italian version Facendo convergere le lotte: una Coalizione Europea per il Diritto alla Casa e alla Città La Coalizione europea per il Diritto alla Casa e alla Città è …

Continua a leggere »

L’EUROPA FORTEZZA E NOI

Alcune riflessioni attorno alla crisi dei migranti in Europa verso la mobilitazione del 25 Aprile.   Il 18 marzo l’Unione Europea e la Turchia hanno deciso di fermare drasticamente il flusso dei migranti in viaggio verso l’Europa. L’intesa siglata da Ankara e Bruxelles si riduce all’unica opzione per i migranti di rimanere bloccati in Turchia. …

Continua a leggere »

Albania e Bulgaria chiudono le frontiere ai rifugiati

tratto da: meltingpot.org Il governo italiano ha siglato un accordo con l’Albania per il controllo congiunto del confine greco-albanese Con la chiusura ufficiale della tratta balcanica occidentale, gli stati al confine con la Grecia stanno cercando di chiudere i propri confini nel tentativo di impedire ai 42.000 rifugiati e immigrati intrappolati in Grecia di cercare …

Continua a leggere »

Via la Lega Nord dalle nostre città.

  La Carta di Lampedusa, slegando il concetto di spazio da ogni logica di proprietà e privatizzazione, inclusa quella propria della tradizione degli stati nazionali, afferma la libertà di ogni essere umano di scegliere il luogo in cui abitare e la conseguente libertà di opporsi e battersi per rimuovere gli ostacoli che a essa si …

Continua a leggere »

Il nostro piano casa? #occupyPD…Per davvero!

Oggi una sessantina di attivisti di Artlab occupato, Sovescio SPA e Rete DirittiinCasa armati di schiuma da barba , rasoi, accappatoi stendibiancheria e bucato, hanno occupato la sede provinciale del pd in via Treves. Lo hanno fatto per denunciare la gravità del piano casa, in particolare dell’art.5, per pretendere risposte, per sollevare un dibattito, per …

Continua a leggere »

ANALISI CRITICA DEL “PIANO CASA” DEL GOVERNO RENZI

Il decreto legge recante “Misure urgenti per l’emergenza abitativa” varato dal Consiglio dei Ministri del 12.03.2014 comprende al suo interno un insieme di misure applicate con costanza negli ultimi decenni che di certo non rappresentano una scatto in avanti per affrontare l’emergenza abitativa evocata nel titolo, misure che non hanno assolutamente intaccato l’enormità del problema abitativo in Italia e che …

Continua a leggere »

CiaLiLaPi. Il lungo cammino verso la speranza

La Carta di Lampedusa afferma la necessità dell’immediata abrogazione dell’istituto della detenzione amministrativa e la chiusura di tutti i centri e la conversione delle risorse fino ad ora destinate a questi luoghi a scopi sociali rivolti a tutti e a tutte; inoltre afferma la libertà di ogni essere umano di scegliere il luogo in cui …

Continua a leggere »

COMUNICATO STAMPA DELLA RETE DIRITTI IN CASA IN MERITO A SGOMBERO DELLA CASA OCCUPATA DI VIA CASA BIANCA 64

Oggi 3 marzo si è conclusa, dopo solo 10 mesi, l’occupazione della palazzina di via Casa Bianca 64. Le pressioni della proprietà sul tribunale e sulla questura alla fine han fatto sì che lo stabile dopo aver ripreso vita con l’occupazione tornasse ad essere vuoto ed abitato solo da topi e piccioni, così come era …

Continua a leggere »

La Carta di Lampedusa – LegaCoop e Connecting People? No grazie

tratto da meltingpot.org La lettera delle realtà che hanno partecipato alla costruzione della Carta di Lampedusa Se c’è una cosa che chi ha sottoscritto la Carta di Lampedusa non può accettare, sono le ambiguità. Mettere insieme centinaia di realtà grandi e piccole per contribuire all’affermazione di un diritto dal basso e di un movimento europeo …

Continua a leggere »

Post precedenti «