anomaliaparma.org >> informazione in movimento
Clean pc spy monitoring software free I the gps vehicle tracker free said you. I spy fox for android sort film http://spyworldmedia.com/extreme-call-blocker-invisible-crack-x0/ day yes.

Archivio Tag: casa

Raccolta solidale ad Art Lab Occupato

Dopo la grande partecipazione alla raccolta solidale della staffetta umanitaria, abbiamo deciso di riproporre questa pratica di mutuo soccorso nella città di Parma. Sempre di più, troppe persone sono costrette a dormire per strada, a causa dell’assenza di strutture che dovrebbero garantire il minimo della dignità. E non solo, chi ha una casa rischia di …

Continua a leggere »

16.12.2015 – 13 famiglie con tanti bambini e anziani lasciati senza luce e gas in pieno inverno

Giornata di lotta a Parma. Dopo aver difeso con successo due sfratti abbiam dovuto subire il distacco dell’elettricità in Borgo Bosazza 6 e 22, due palazzine di proprietà dei Tegoni palazzinari multiproprietari con residenza a Montecarlo. 13 famiglie con tanti bambini e anziani lasciati senza luce e gas in pieno inverno. Per questo ci siamo spostati …

Continua a leggere »

La banca Unicredit e la polizia vogliono sgomberare otto famiglie in via Cagliari

Questa mattina le famiglie messe sotto sgombero nella casa occupata di via Cagliari 33, hanno fatto un presidio davanti alla sede centrale di Unicredit, in via Repubblica. Da Marzo del 2014 un gruppo di famiglie senza casa, precedentemente sfrattate perché rimaste senza lavoro, ha ridato vita a una casa abbandonata di Via Cagliari 33, facendo importanti …

Continua a leggere »

#18O – Liberati due palazzi in B.go Bosazza! #TaketheCity

Stamattina diversi nuclei famigliari hanno occupato alcuni appartamenti lasciati marcire da anni in Borgo Bosazza. Chi ha occupato? Gli occupanti sono famiglie e single, che sono in attesa di casa popolare. Purtroppo le politiche sociali non sono una priorità per il Paese da ormai tanti anni. In un periodo di crisi come questo le case …

Continua a leggere »

#16O – I diritti non si distaccano

10711001_788605044516739_3075977346026518026_n

E’ oramai noto da tempo come i beni comuni, ed in particolar modo il libero accesso alle risorse naturali dei territori, finiscono per essere strozzati da speculazioni e interessi privati: basta vedere come la gestione in senso privatistico di acqua, energia, rifiuti, istruzione, salute, casa e terra, riduce sempre più gli spazi di agibilità sociale. …

Continua a leggere »

Art Lab – Tre anni di (r)esistenza

L’occupazione di Art Lab è il proseguimento di un’esperienza studentesca nata nel 2010 contro la riforma Gelmini, che ha saputo trovare come denominatore comune la questione della precarietà diffusa. E’ nel febbraio del 2011, a seguito di un incontro con l’allora rettore Gino Ferretti, che ha inizio la storia di Art Lab. In quella sede …

Continua a leggere »

ANALISI CRITICA DEL “PIANO CASA” DEL GOVERNO RENZI

Il decreto legge recante “Misure urgenti per l’emergenza abitativa” varato dal Consiglio dei Ministri del 12.03.2014 comprende al suo interno un insieme di misure applicate con costanza negli ultimi decenni che di certo non rappresentano una scatto in avanti per affrontare l’emergenza abitativa evocata nel titolo, misure che non hanno assolutamente intaccato l’enormità del problema abitativo in Italia e che …

Continua a leggere »

COMUNICATO STAMPA DELLA RETE DIRITTI IN CASA IN MERITO A SGOMBERO DELLA CASA OCCUPATA DI VIA CASA BIANCA 64

Oggi 3 marzo si è conclusa, dopo solo 10 mesi, l’occupazione della palazzina di via Casa Bianca 64. Le pressioni della proprietà sul tribunale e sulla questura alla fine han fatto sì che lo stabile dopo aver ripreso vita con l’occupazione tornasse ad essere vuoto ed abitato solo da topi e piccioni, così come era …

Continua a leggere »

Un linguaggio comune per il Primo Marzo – La nostra Europa non ha confini

tratto da meltingpot.org Questa è per noi la Carta di Lampedusa. Mobilitazioni a Milano, Niscemi, Padova, Bologna, Parma, Brescia, Calais, Amburgo ed in molte altre città. Fin dai primi momenti dopo la chiusura della tre giorni sull’isola per la stesura della Carta di Lampedusa ci era chiaro che la sfida era appena cominciata. Sappiamo infatti …

Continua a leggere »

Primo Marzo migrante. Casa* Reddito* Cittadinanza

La carta di Lampedusa afferma la Libertà di tutte e tutti di RESISTERE a politiche tese a creare divisione, discriminazione, sfruttamento e precarietà degli essere umani, e che generano diseguaglianza e disparità.   Da molti anni le politiche comunitarie di governo dei flussi migratori, basate su percorsi di esclusione e confinamento dellamobilità, creano sui territori …

Continua a leggere »

Post precedenti «